Archivio mensile:luglio 2013

Il gioco d’azzardo online a livello europeo

Nell’ultima riunione avvenuta a Lisbona tra gli enti regolatori di Italia, Francia, Spagna e Portogallo si è discusso delle problematiche del gioco a “tutto tondo”, in prima analisi si è parlato di come contrastare le truffe e sopratutto quali azioni intraprendere per arginare il fenomeno ormai dilagante della ludopatia.

Il rappresentante italiano dell’AAMS, Francesco Rodano, e gli altri tre rappresentanti hanno valutato altresì l’ipotesi di condividere la liquidità per il poker online portando avanti quest’idea già da parecchi mesi. Tale riflessione è scaturita dai dati di mercato relativi a Italia, Spagna e Francia che sono in flessione e quindi le decisioni andranno prese con velocità e determinazione: a livello internazionale il lieve calo del 4% non si è percepito dato l’enorme “giro d’affari”.

Il poker europeo ha bisogno di una svolta radicale e lo scopo di Italia, Francia e Spagna è quello di far giocare i players in ambienti sicuri, regolamentati e tutelati, magari pensando ad una piattaforma comune che comprenda anche Gran Bretagna, Belgio e Danimarca: del Portogallo poco si può dire in quanto lì non è stato ancora regolamentato il poker online e quindi comprenderlo in quest’idea “allargata” diventa quanto meno difficile.

I dati negativi raccolti nel nostro Paese,  quelli del la Francia che con la sua alta tassazione sta lentamente “chiudendo” ogni iniziativa online fanno riflettere sul risultato che tantissimi players si stanno spostando in altri “lidi” primo tra tutti Londra.

Il punto odierno sul casinò di atlantic city

Atlantic City sta vivendo un periodo molto difficile a livello di casinò e di conseguenza anche per l’economia dell’area, visto che il gioco d’azzardo era ed è senza dubbio la più grande risorsa di questa parte di America. Una della città più note al momento per i suoi splendidi casinò e per il suo ‘boardwalk’ sta rischiando di vedere un periodo di quelli che non si dimenticano. Il crollo dei casinò prosegue infatti anche durante il mese di giugno ed il calo è sempre più accentuato. Si tratta di -12,6% in quest’ultimo mese e la raccolta totale si è fermata a 240 milioni di dollari.

La grande competizione degli stati confinanti e l’economia che certo non è in una delle sue fasi più brillanti sono due fattori che stanno condannando i casinò di Atlantic City. Gli incassi delle slot hanno visto un -11% arrivando a poco più di 179 milioni ed i giochi da tavolo addirittura hanno fatto segnare un -16% fermandosi a 61 milioni di dollari. Il 2013 non ha regalato molte gioie alla città di Atlantic City e probabilmente anche i prossimi mesi saranno duri. È in assoluto il peggior inizio d’anno da 22 anni a questa parte e gli incassi sono arrivati fino a questo momento a 1,38 milioni di dollari e la perdita è calcolata nel 10,7% rispetto al 2012. I prospetti dicono che l’anno potrebbe finire sotto i 3 miliardi di dollari per la prima volta dal lontano 1991, i proprietari non sono certo contenti.

Le varie azioni del gioco d’azzardo del poker

C’è una particolare azione ai tavoli da gioco che ha portato critiche e polemiche a non finire mettendo in crisi i pareri di giocatori esperti: la polemica quindi la fa da padrona in queste WSOP.

Sui vari media e sui social network troviamo lamentale e critiche di tanti giocatori e questo era stato purtroppo preannunciato da Steve O’Dwyer che in maniera assai “rude” aveva espresso pareri assolutamente negativi sull’organizzazione e sulla professionalità dei dealer. Sappiamo sicuramente che durante le WSOP ci sono tanti momenti ed episodi di difficile risoluzione, diversità di interpretazione e criteri fra i dealer sopratutto e particolarmente su un’azione ai tavoli.

Christopher DeMaci  interpellava l’Executive Director delle WSOP su questa domanda “sibillina”: “Se un giocatore A punta 650 ed un giocatore B mette due fiches da 500 è un call o un raise?”. Matt Savage Direttore delle WSOP rispondeva immediatamente a questa “brutta” domanda che si trattava certamente di un call e che non c’era certamente alcuna differenza nella regola dal preflop al flop, ma questa risposta anche se ribattuta con fermezza con accontentava certamente De Maci che asseriva che l’80% dei dealer considerano quest’azione un “raise” che si basa su una certa regola delle “due fiches”.

Questo “botta e risposta” non fa altro che avvalorare le continue critiche e polemiche che hanno costellato quest’anno tantissimi episodi e che fanno di queste WSOP una “zona” in cui ci si scontra in continuazione con interpretazioni differenti a secondo di chi ne viene più o meno coinvolto.

Le slot machine nel mondo dei casino online onesti

Le Slot Machine al momento sono i giochi preferiti degli appassionati del gambling online legale.
I titoli offerti sul mercato al momento sono davvero tanti e tutti offrono delle opportunità di vincita che meritano di essere considerati. Nei prossimi paragrafi, pertanto, proveremo a mettere in evidenza le principali caratteristiche di queste fantastiche macchinette, tutte molto sofisticate e in grado di regalare delle memorabili esperienze di gioco.

Le Slot Online Aams al momento sono i giochi più seguiti dagli appassionati del gambling online.
La ragioni di tali preferenze sono tante. Innanzitutto, i casinò online sono dei contesti di gioco virtuale molto sicuri, in quanto i loro risultati di gioco sono generati da software prodotti dalle migliori case produttrici, come Netent, Microgaming, Playtech, Novamatic, Ongame, certificati anche a livello internazionale da associazioni che valutano, in modo indipendente, il loro operato oltre che i payout accordati alla loro clientela. Inoltre, non bisogna dimenticare che non mancano affatto le opportunità di conseguire delle vincite in modo immediato grazie alla presenza di tante risorse di gioco, come simboli Jolly, Sparsi, Giri gratis con moltiplicatori di vincita, Giochi bonus e tanto altro.
Sono tanti i titoli offerti, tutto molto divertenti e fantasiosi tratti dal mondo dei fumetti, dello sport, del cinema e tutte arricchite da una splendida componente grafica che vi farà immergere in ambiente di gioco avventuroso e ricco di elementi che renderanno emozionante la vostra esperienza di gioco.
Di solito, queste macchinette sono in grado di soddisfare le esigenze sia degli utenti che non mettono in gioco grosse cifre sia di coloro che impiegano solitamente delle somme considerevoli, presentendo dei limiti di puntata minimi pari a 0,01 euro per ogni giro dei rulli ed uno massimo di 1000-1500 euro.
Gli utenti che avranno modo di prendere visione della tabella RTP, dove vengono contenute le percentuali di vincita di ogni titolo presente nella lista giochi di un casinò online Aams, noteranno che tali payout non scendono mai sotto il 90%, offrendo delle garanzie di ridistribuzione della raccolta che non sempre si riscontrano nei siti dei casinò sprovvisti di licenza Aams.

Le Slot machine online sono dei giochi che si possono praticare anche nell’ambito delle nuove sezioni dei casino Aams predisposte per il gioco in versione “mobile”. Si tratta di macchinette molto innovative sul piano tecnologico, dotate di 5 rulli e di diverse linee di pagamento su cui si può scommettere sia accedendo alla modalità di gioco “For fun”, che consente di piazzare delle puntate con soldi finti, sia in modalità “Real Moeny”, per tutti coloro i quali intendono maturare l’esperienza del gioco con soldi veri anche quando sono in movimento, per provare a portare a casa tante vincite e tentare il colpaccio del Jackpot progressivo! Al momento il numero dei titoli delle Slot online giocabili dal dispositivo mobile (Tablet, Cellulare Android o iOS) non sono tantissimi, ma siamo certi che prossimamente anche sul piano quantitativo i casinò online Aams saranno in grado di fornire un’offerta di grande livello.